Area media - studio B+MAssociati: un connubio professionale che porta l’innovazione nei complessi residenziali

Lo studio B+MAassociati, dell’architetto Fausto Baresi e dell’ing. Riccardo Manfredi, ha sede in Brescia ed è di recente costituzione, anche se i professionisti al suo interno vantano un’esperienza precedente a questo sodalizio professionale di grande rilievo.

L’arch. Fausto Baresi si occupa di progettazione sia in ambito residenziale, terziario ed urbanistico, oltre ad aver contribuito allo sviluppo di strutture ospedaliere e residenze socio assistenziali.

Suo il progetto del Borgo Leonardo, il piano di riqualificazione dell’ex Enel a ridosso del centro di Brescia: ripartirà a breve e coniugherà una parte residenziale a una destinata al settore terziario. Suo anche il progetto dell’Università Cattolica e della nuova torre degenza della Poliambulanza di Brescia.
Per quanto riguarda le ristrutturazioni e i restauri, interventi importanti per la loro valenza storica e per le strette relazioni con il tessuto cittadino portano la sua firma, come il Santuario della Madonna delle Grazie e il Centro Pastorale Paolo VI, entrambi a Brescia.

L’ing. Manfredi per lunghissimo tempo è stato braccio destro dell’ing. Ragni in Co.te.fa., società di progettazione e costruzione che gli ha consentito di mettere la firma su strutture ricettive, commerciali o residenziali.

In grandi progetti come Scalo Milano, ospedali, centri legati alla catena Bennet e tantissime altre strutture la direzione tecnica porta il nome di Riccardo Manfredi. Baresi e Manfredi collaborano ora in diversi progetti, riscontrando la propria complementarietà sia professionale che umana, e nel 2015 hanno dato vita alla nuova associazione professionale B+MAssociati.

 

I progetti attualmente aperti sotto la loro direzione sono moltissimi, tra cui l’area adiacente a Piazza della Vittoria a Brescia e riconoscibile come Ex-Standa.

Il cantiere è ancora in una fase iniziale e i due professionisti stanno ancora celando i rendering che potrebbero raccontare come vedremo questa struttura nell’arco di qualche anno.

Il progetto del building 14 in via Bissolati, sempre a Brescia invece sarà concluso molto prima, presentando un concept innovativo di spazi e materiali.

Questo complesso è composto da due palazzine di classe A, una di cinque e l’altra di sei piani, costruite completamente ex novo e con al pian terreno ampi spazi destinati a uso commerciale. La fine del cantiere è prevista nell’arco di 18 mesi e lo spazio è concepito per avere una grande vivibilità sia all’interno degli appartamenti che nelle zone comuni: grandi terrazze offrono uno sbocco sull’esterno, celando con espedienti esteticamente riusciti anche zone destinate allo stoccaggio per la raccolta differenziata.

Realizzazione costituita da spazi commerciali posti al piano terra e spazi dirigenziali/uffici al piano primo. Disponibilità di Bilocali, Trilocali, Quadrilocali ed Attici. Classe energetica A.